Skip to Content

Don Aldo Rabino!

Rafforziamo il futuro di ToroMio

* di Luciano Cavagnero

 

E’ noto che qualunque raggruppamento (comitato, associazione, società, ecc.)  di persone nasce sotto gli auspici di ideali e con le migliori intenzioni per realizzare gli obiettivi che normalmente sono scritti in uno Statuto  ma che quasi nessuno dei soci legge.

Purtroppo con il tempo, se il raggruppamento si sviluppa in termini quantitativi, può succedere, anzi spesso succede che, con il cambio degli associati sia per motivi di età  o di personali scelte o a per i cambiamenti delle consuetudini sociali, i nuovi arrivati non colgano appieno gli ideali che guidarono i fondatori.  Le possibile conseguenze sono la formazione di deviazioni non previste dallo Statuto.  Nonostante lo Statuto sia modificabile a fronte delle nuove esigenze, non c’è sempre la consapevolezza di incorporare nuove regole che limitino tali varianze che allontanino dagli obiettivi iniziali.

L'associazione ToroMio è il primo socio sostenitore della Fondazione Filadelfia

 Bellissima notizia.

Il Collegio dei Fondatori della Fondazione Filadelfia, riunitosi ieri sera, ha iscritto quale primo socio sostenitore della stessa l'Associazione ToroMio. Speriamo che questa sia solo la prima di una lunga serie di adesioni. C'è bisogno infatti di sostenere con decisione la realizzazione totale del progetto ed è auspicabile la più ampia partecipazione all'opera di certo più cara ad un tifoso granata. FVCG!

30 giugno 2015

 

La FBI incrimina gli alti vertici della FIFA

Continuano le porcate nel calcio: questa volta è la FIFA nei suoi più alti vertici. Uno Statuto serio di una società o ente o associazione non dovrebbe mai permettere ai massimi dirigenti di ottenere più di due mandati (di max 4 anni) per i loro incarichi altrimenti "l'appetito vien mangiando" e ciascun dirigente non dovrebbe mai pensare di essere indispensabile.   

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/27/fifa-vertici-del-calcio-mondi...

Trent'anni dalla tragedia di Heysel

Chi si è iscritto in questo gruppo si ricordi bene in ogni momento che è qui affinché lo sport diventi patrimonio dei tifosi di qualunque società in modo tale che tragedie come queste siano per sempre neutralizzate. Ognuno di noi abbia coraggio di raccontare con forza e decisione che solo i tifosi responsabilizzati dalla partecipazione alla gestione del proprio club possono cambiare definitivamente la situazione. Ognuno di noi sia orgoglioso di partecipare a questo progetto. Chi non ha questo coraggio e l'orgoglio necessario è invitato cortesemente a lasciare il gruppo.

Luciano Cavagnero
 
 
http://www.ecodibergamo.it/stories/Sport/trentanni-dalla-tragedia-dellheyselun-testimone-vergogna-e-meschinita_1122628_11/
 
 
 

Ci risiamo

Ci risiamo: queste situazioni permangono perché sono interessati tutti a partire dai dirigenti delle federazioni. Eliminazioni delle scommesse e l’affidamento della gestione dei club ai tifosi probabilmente risolvono il problema.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/19/calcioscommesse-50-arresti-tr...

Evento Oratorio, luogo di educazione allo sport

 

Condividi contenuti